?

Log in

Previous 10

Dec. 24th, 2010

survival blog! 24 dicembre tanti auguri

 ecco ci siamo! fra poche ore si inizia, il tempo fuori e orribile e tutto è stato preparato nei minimi dettagli!

ognuno sa quale è il proprio ruolo e quel che deve fare sono stato settimane a pensare e ripensare a sta notte! non puo fallire.
per sta notte vige la legge marziale ognuno ai suoi posti e chi non serve chiuso in casa e chi sgarra se ne pentirà.

tutto questo mi fa sentire di merda ma non vedo cosa altro fare!
per i piu curiosi di voi domani avrete un resoconto approfondito....

buon natale e andate a farvi fottere! cazzo!

 

giuseppe tararà

Dec. 19th, 2010

survival blog, 18 dicembre Miracolo

 Oggi ero seduto sul crinale di una collina poco fuori l'enclave ad osservare il magnifico paesaggio, la giornata era chiara anche se l'aria era fredda e soffiava un vento moderato cosi mi sono abbandonato a delle varie riflessioni.
Queste riflessioni riguardavano sopratutto la natura umana e quel che era il mondo, quel che era diventato e quello che possibilmente diventerà! Quel che do per assodato è che l'umanità non scomparirà (almeno dalle mie parti) ma se poteva esserci ancora spazio per la speranza: speranza per un mondo nuovo, possibilmente migliore e più giusto dove ripartire da zero.
Di sicuro questa fottuta fine del mondo aveva dato una rimescolata alle carte e che non mi sarei più abbandonato a un potere proveniente dall'alto che poi ci ha abbandonato totalmente nel momento del vero bisogno (per altro qui giù in sicilia è successo molto prima che nel resto d' italia) e riflettevo anche che dovevo fare la mia parte in questo nuovo mondo senza partire in principio con pensieri negativi tipo che io non ero nessuno e che non potevo fare niente per questo.

Mentre mi abbandonavo a questi pensieri vidi un uomo che si avvicinava al perimetro esterno controllato da una sentinella: vestito con una pesante mantella di tela cerata con un giubbotto di pelle che si intravedeva sotto pantaloni di tipo militare anfibi e un berretto sulle spalle si vedevano del capelli lunghi e trasandati e una barba lunga un 15 cm (osservavo il tutto con un binocolo).
Il suo aspetto mi era familiare ma non mi resi conto in quel momento di chi si trattava; l'uomo arrivato al posto di controllo si fermo davanti alla sentinella la quale inizio la perquisizione (la situazione di per sé era anomala in quanto avevo dato ordine tassativo che nei punti di controllo situati sulle strade che passavano all'interno dei territori controllati dall' enclave si sarebbero dovuti trovare almeno 3 uomini e per questa violazione avrei elargito delle pesanti punizioni in quanto non tollero violazioni ai miei ordini sopratutto riguardo le questioni di sicurezza da parte degli uomini della milizia).
Appena la sentinella mise una mano sotto la mantella l'uomo reagì con una gomitata in bocca verso di essa uscendo un fucile a canne mozze occultato dentro la mantella puntantola verso quel stupido miliziano, immediatamente dall'interno dell'enclave uscirono una decina di miliziani armati di tutto punto che correvano verso l'uomo.
Mi resi conto che dovevo agire in fretta per evitare che la situazione degenerasse quindi salii sul mio calessino e mi diressi a tutta velocità verso l'uomo gridando a piena voce a tutti “ Ferma! Ferma!” (all'onor del vero aggiunsi parolaccie e bestemmie varie) arrivando appena prima degli uomini della milizia: scesi e avanzando con lunghi passi dissi verso l'uomo in dialetto “avvascialu nzinno ti lu nfilu ni lu culu! Mmerda!” che tradotto in italiano suonerebbe più o meno “abbassalo seno te lo infilo in culo! Pezzo di merda!” continuai ad avanzare verso di lui fin a trovarmi a circa un metro, in quell'istante il fucile fu lasciato a terra e io e lui ci abbracciammo forte con un emozione che quasi ci fece piangere.
Si trattava di un mio grandissimo amico di infanzia il quale consideravo alla stregua di mio fratello. salito a bologna per lavoro nel 2005 e lo rivedevo ogni tanto quando scendeva per le vacanze; persi i contatti telematici con lui nel 2013 ed era dal 2010 che non scendeva tanto che oramai mi ero rassegnato al fatto che lui era morto, mentre eravamo abbracciati quasi un minuto dopo gli sussurrai all'orecchio “hai lo stesso odore che avevi 5 anni fa” e in quel momento ci siamo messi a ridere entrambi.
In pratica era successo un vero e proprio miracolo era riuscito in poco più di un anno a scendere qua giù da bologna, in un altro aggiornamento metterò qualche dettaglio in più sul come ci sia riuscito!
Per oggi è tutto e spero di scrivervi al più presto!

p.s non mi sono dimenticato della punizione per le sentinelle ma di quella vi racconterò un altra volta

Giuseppe Tararà

Dec. 11th, 2010

survival blog, 11 dicembre appello!

la seguente è una registrazione di un appello che lancero via onde corte per dar coraggio a più gente possibile e sara messa in loop fino domani mattina alle 10! segue la trascrizione dell'appello e la registrazione! a presto!
giuseppe tararà

appello a tutti i sopravvissuti all' ascolto.
questa trasmissione parte da un villaggio fortificato in sicilia
trasmettiamo su tutte le frequenze e in morse affinche raggiunga più gente possibile!
questo è un appello affinche siate incoraggiati a resistere e combattere!
lottate! con le unghie e con i denti affinche sopravviviate e possiate riconquistare quello che avete perso!
noi ci siamo e siamo confortati dal sapere che ci siete anche voi e che fate tutto per sopravvivere!
buona fortuna a voi tutti fratelli e sorelle!

se avete ancora internet collegatevi all url http://mcnab75.livejournal.com/363846.html

giuseppe tararà


www.youtube.com/watch

.- .--. .--. . .-.. .-.. --- .- - ..- - - .. .. ... --- .--. .-. .- ...- ...- .. ... ... ..- - .. .- .-.. .-.. .----. .- ... -.-. --- .-.. - --- .-.-.- --.- ..- . ... - .- - .-. .- ... -- .. ... ... .. --- -. . .--. .- .-. - . -.. .- ..- -. ...- .. .-.. .-.. .- --. --. .. --- ..-. --- .-. - .. ..-. .. -.-. .- - --- .. -. ... .. -.-. .. .-.. .. .- - .-. .- ... -- . - - .. .- -- --- ... ..- - ..- - - . .-.. . ..-. .-. . --.- ..- . -. --.. . . .. -. -- --- .-. ... . .- ..-. ..-. .. -. -.-. .... . .-. .- --. --. .. ..- -. --. .- .--. .. --. . -. - . .--. --- ... ... .. -... .. .-.. . ..--. --.- ..- . ... - --- ..- -. .- .--. .--. . .-.. .-.. --- .- ..-. ..-. .. -. -.-. .... . ... .. .- - . .. -. -.-. --- .-. .- --. --. .. .- - .. .- .-. . ... .. ... - . .-. . . -.-. --- -- -... .- - - . .-. . ..--. .-.. --- - - .- - . ..--. -.-. --- -. .-.. . ..- -. --. .... .. . . -.-. --- -. .. -.. . -. - .. .- ..-. ..-. .. -. -.-. .... . ... --- .--. .-. .- ...- ...- .. ...- .. .- - . . .--. --- ... ... .. .- - . .-. .. -.-. --- -. --.- ..- .. ... - .- .-. . --.- ..- . .-.. .-.. --- -.-. .... . .- ...- . - . .--. . .-. ... --- ..--. -. --- .. -.-. .. ... .. .- -- --- . ... .. .- -- --- -.-. --- -. ..-. --- .-. - .- - .. -.. .- .-.. ... .- .--. . .-. . -.-. .... . -.-. .. ... .. . - . .- -. -.-. .... . ...- --- .. . -.-. .... . ..-. .- - . - ..- - - --- .--. . .-. ... --- .--. .-. .- ...- ...- .. ...- . .-. . ..--. -... ..- --- -. .- ..-. --- .-. - ..- -. .- .- ...- --- .. - ..- - - .. ..-. .-. .- - . .-.. .-.. .. . ... --- .-. . .-.. .-.. . ..--. --. .. ..- ... . .--. .--. . - .- .-. .- .-. .--.- ... . .- ...- . - . .- -. -.-. --- .-. .- .. -. - . .-. -. . - -.-. --- .-.. .-.. . --. .- - . ...- .. .- .-.. .-.. ..- .-. .-.. .... - - .--. ---... -..-. -..-. -- -.-. -. .- -... --... ..... .-.-.- .-.. .. ...- . .--- --- ..- .-. -. .- .-.. .-.-.- -.-. --- -- -..-. ...-- -.... ...-- ---.. ....- -.... .-.-.- .... - -- .-..

Dec. 10th, 2010

survival blog, crisi 10 dicembre

ci sono giorni in cui vorrei farla finita, giorni in cui mi chiedo il senso di tutto questo! perche ostinarmi a portare il tutto avanti, lottare con le unghie e con i denti per sopavvivere e non solo.... stare meglio di tanti altri buchi del culo che sono diventati la norma oramai su questa terra! ci sono giorni in cui ti senti completamente prosciugato ti gira la testa e vorresti solamente sprofondare, dove un enorme senso di solitudine interiore ti corrode! oggi per me è un giorno di questo! sono da ieri chiuso in casa e ho affidato tutto agli altri, ogni tanto succede! domani devo essere di nuovo in forma per tornare al lavoro! organizzare tutti i lavori, tenere alto il morale, organizzare la nostra rivalsa per l'altro giorno! io devo farcela,devo.... devo farla! ma non oggi! no.... non oggi!

scusate il mio sfogo.... ma certe volte mi sento cosi.... completamente annullato; forse sarà solo un po di depressione. depressione! se fosse solo questo allora potrei considerarmi fortunato come stato emotivo fra tutti quelli che sono sopravvissuti!

forza! lottiamo e sopravviviamo! sino all'ultimo respiro!

Giuseppe Tararà

Dec. 8th, 2010

survival blog, 8 dicembre

è successo ancora, i scagnozzi dell'enclave qui vicina ci hanno dato ancora problemi.
si tratta dell'enclave di montallegro ! devo ammettere in cuor mio che e una questione abbastanza spinosa in quanto e formata sopratutto da brave persone e la maggior parte dei suoi abitanti li conosco personalmente (per quel che ne sono rimasti) e in genere non danno problemi e anzi spesso ho anche commerciato con loro! Ma da quando al comando è arrivato un balordo stupido e violento abbiamo incominciato ad avere problemi di territorialità ma sin ora conclusi con urla insulti e qualche schiaffo! (a danno loro per altro).
Ma oggi hanno passato il segno! Un nostro contadino al ritorno dal lavoro e stato fermato da 5 uomini della loro milizia (più che milizia una combriccola di trogloditi) e gli è stato detto che quello era il loro territorio e che gli requisivano il mulo e il carretto con tutto il contenuto (che era il raccolto della giornata); al suo diniego lo hanno bloccato e hanno incominciato a estirpare mezzo campo di fave piantate da poco e abbattendo vari alberi da frutto fra cui 2 alberi di limoni 3 fichi e un gelso! Alla fine lo hanno picchiato selvaggiamente a colpi di bastone e dicendogli che era un regalo speciale per me gli hanno amputato un piede a colpi di scure! Nel frattempo che se ne andavano una mia sentinella li aveva intercettati e nell'inseguimento ne ha ucciso uno con un colpo di balestra alla schiena.

Il poveretto è veramente in pessimo stato! Ha 6 costole e un braccio fratturato contusioni in tutto il corpo e ha perso molto sangue! Il nostro medico ha fatto quel che ha potuto! Fortunatamente abbiamo ancora abbastanza scorte di medicinali e ora aspettiamo in pena il suo destino sperando che se la superi,inoltre ho dato un ordine tassativo che quando escono fuori dalla fortezza tutti tranne le sentinelle e gli uomini armati della milizia devono essere in gruppo.

Questo gravissimo affronto non passerà in questo modo, sarà lavato con il sangue! Giuro su ares Teikhesiplêtês che la conclusione di questa storia ne varrà del mio onore e prego gli dei olimpi, ctonii e i miei pater affinche mi aiutino a farmi trovare la forza per affrontare questa situazione! Ora si vedra quanto vale veramente la mia milizia le mie armi le mie macchine da guerra e le mie strategie!
L' enclave di montallegro passerà un pessimo natale!

Dec. 4th, 2010

survival blog, 3 dicembre

Ciao Alex!
Questa è la seconda lettera che ti scrivo da quando tutto il mondo è andato completamente a farsi fottere.
Sai, per me è molto importante questo mio contatto con te! Perché mi ricordi che la vita non è soltanto questo! Non e soltanto sopravvivere! È anche di più anche se l'epoca non ci fa tanto sperare bene! Ti ricordi quando ci avvitavamo la mente con le nostre seghe mentali fantasiose?:) è quello che in fondo che ci rende umani! Sognare! In qualsiasi modo, sia irreale che surreale verosimile o realistico! L'essere umano vive sognando! Nonostante tutto sento ancora il bisogno di sognare! Sennò non ce l'avrei fatta e mi sarei appeso a una trave già qualche anno fa! E poi Alex, in un sogno ci viviamo già! O piuttosto in un incubo!

Lo so che forse non ti interessa cosi tanto ma sento il bisogno di raccontarti qualcosa della mia realtà! Spero che ti aiuti moralmente a leggere queste righe, non immagini come mi aiuta a me..... Ho davvero un enorme bisogno di sfogarmi con qualcuno!

Incomincio subito con una ottima notizia! È quasi un mese che non vediamo un nuovo morto oppure non uccidiamo niente che non sia cibo! Sia umano che giallo! Ma ti rendi conto come siamo ridotti per gioire a una notizia del genere? Addirittura un mese! Spero che questo periodo duri il piu a lungo possibile ma ho sempre paura che ritornino gli attacchi in maniera piu intensa di prima!


Il ciclo agricolo invernale è iniziato in pieno: piantiamo gli alberi da far crescere fra frutta olive ed altro! Abbiamo piantato anche diversi alberi di carrubo! Non si può mai sapere per il futuro: li usiamo principalmente come foraggio ma una parte li mangiamo direttamente oppure ne facciamo farina per i dolci! Il gusto mi ricorda la cioccolata! Come mi manca la cioccolata! E poi il carrubo ha delle proprietà medicinali molto utili in caso di diarrea! Gli alberi di arance piantati qualche anno fa incominciano a rendere abbastanza bene! Anche se non sono grosse e belle come quelle di una volta!Ma il gusto è quello! Anzi anche meglio! Tutti i fertilizzanti chimici che abbiamo trovato li utilizziamo o li conserviamo per fare esplosivi di varia natura!come fertilizzanti utilizziamo la merda nostra e degli animali e anche quello prodotto con la lombricaia.
Come antiparassitari utilizziamo dei rimedi naturali che avevo già iniziato a sperimentare vari anni fa! Non è efficace come quelli chimici, ma funziona abbastanza bene e per altro non mangiamo merda avvelenata, Abbiamo anche ampliato la ceppaia di eucalipti e pini! Non immagini tutti gli usi che ne facciamo. Oltre i più ovvi come legna da ardere e carbone riusciamo anche ad ottenere syntgas e metanolo (che serve per il biodiesel).

I bambini e i ragazzi già pensano al periodo di Natale! Alle vacanze e ai regali! Anche se siamo in questa enclave di umanità che si salva con le unghie e con i denti dalla follia manteniamo un insegnamento scolastico cercando di mantenerlo il più efficiente possibile per quanto ci riesce!
Prima che crollasse tutto ho scaricato wikipedia completa! E la aggiorno una volta l'anno! Anche se gli aggiornamenti sono veramente pochi... E le lezioni le teniamo tramite computer e schermo gigante! Il mondo è caduto in un fottuto abisso e io investo un sacco di risorse per mantenere una classe informatizzata e fare un insegnamento ad adulti e bambini a un livello tal che la scuola pubblica di una volta si poteva sognare! A dire la verità insegniamo quel che possiamo! Perché l'intelligentia rimasta non siamo chissà quali luminari ma cerchiamo di fare il nostro compito al meglio delle nostre possibilità.
Ho anche deciso di dare delle basi di combattimento e uso delle armi ai bambini ad incominciare dai 12 anni ad entrambi i sessi e a cominciare dai 15 anni tutti diventano ausiliari alla milizia in caso di mobilitazione generale! Se dobbiamo crepare tutti almeno venderemo cara la pellaccia! Anche i bambini! E una scelta estrema! Ma i gialli non risparmieranno a nessuno in caso di sfondamento delle mura di fortificazione di questo piccolo villaggio.

Siamo riusciti a ultimare dei nuovi motori Stirling con un totale di circa 150 kw elettrici da usare in caso di necessità e abbiamo montato un nuovo aggeggino difensivo che regalerà un bel confetto che secondo i miei calcoli è in grado di fare anche un bel po di danni a un mezzo corazzato! Un cannone a bobina con 300 kw di accumulatori! Può sparare proiettili di diverso peso e ti assicuro che è davvero devastante! Ma con tutte le fonti di energia elettrica che possediamo ci sta un quarto d'ora per caricare! Abbiamo un sacco di energia elettrica ma la utilizziamo quasi completamente per i laboratori e i sistemi di difesa! Abbiamo un sacco di armamenti moderni e abbiamo ancora abbastanza mezzi di trasporto in efficienza ma li utilizziamo raramente! Utilizziamo sopratutto armi che potevano esistere nel medioevo ma riadattate al sapere moderno (mazze, spade, coltellacci, archi, balestre e riadattamenti di armi di assedio medievali) e ci spostiamo sopratutto con mezzi a trazione animale a piedi o biciclette. E sai perché tutto questo? Perché siamo letteralmente terrorizzati di non averne abbastanza quando ne avremo veramente bisogno! Per un attacco di gialli! Sbandati o altre enclavi! (le chiamiamo cosi qui i villaggi organizzati, potrebbero essere anche cittadine o città ma sopratutto li i sopravvissuti sono pochi rispetto a prima quindi sono enclavi lo stesso) quindi siamo sospesi in questo cazzo di stato fra nuovo medioevo e di maniacali costruttori e arrangioni alla mcgyver! Dio cane!

Alex ma ti rendi conto la follia? Come siamo caduti in tutto questo? Io penso che in fondo come specie ce lo siamo meritati! Questo e stato il prezzo da pagare alla nostra arroganza e non lungimiranza! E ci siamo auto firmati la condanna a morte!
Poi Alex, ci pensavamo potenti! Con un sistema sanitario moderno! Un esercito armato di tutto punto ma come mai la maggior parte dei stati nazionali è crollato come un castello di carte? Qua in Sicilia siamo stati fortunati! La popolazione si è ridotta solamente a 1/10 quando so che nel resto di quel che una volta si chiamava italia dove è andata bene si è ridotta a 1/20? Una zona periferica e arretrata come la sicilia non è completamente implosa è dove il problema più grave non sono stati i gialli, bensì la gente che si ammazzava l'un l'altra! Metà dei morti che abbiamo avuto è stato per questo! È un altro quarto è stato per la fame dei primi tempi! Abbiamo addirittura commerciato con enclavi che mantengono ancora attive piccole industrie oppure altre che tengono in vita miniere che erano state abbandonate 40 anni fa! Attraverso Fidonet ricevo notizie riguardanti l'Africa nera, che dopo un periodo di caos totale si stanno formando piccoli regni tribali! Mentre l'Europa occidentale il Nord America e la maggior parte di altre nazioni sono state quasi completamente devastate! (tranne rare eccezioni come quei bastardi di inglesi e altri pochi altri esempi del genere che hanno avuto l'accortezza di isolarsi completamente fin dall'inizio!)
Scusami veramente tanto per averti annoiato ed averti angustiato con la mia rabbia

un ultima notizia e poi finisco da annoiarti!
Mia nonna non riesce più ad alzarsi dal letto e il dottore dice che ne ha al massimo pochi mesi! Ora ha 88 anni e già un paio di anni prima del crollo aveva incominciato a perdere la testa per l'età! Io gli ho solamente raccontato che era iniziata una nuova guerra mondiale e ci trasferivamo per motivi di sicurezza! Per me è come una madre e penso che in fondo sia fortunata a non essersi resa in pieno conto di tutto questo orrore! Quando se ne andrà per me sarà un duro colpo!

Sai Alex in un epoca normale non avrei mai pensato in questi termine a uno che in fondo è uno sconosciuto e che ci univa sono alcune passioni in comune! Alex non farti vincere da tutto questo orrore! Occhio e riguardati veramente! Non voglio pensarti morto oppure trasformato in un giallo! Aspetterò con ansia il tuo prossimo post!

Tanti auguri per il tuo futuro caro amico! Di cuore!

p.s
se la prossima volta ho abbastanza banda postero qualche foto o un piccolo filmato che ti fara vedere come vanno qua le cose!

(giuseppe tararà)

survival blog, 26 novembre

 ciao alex! ti scrivo questa lettera e non immagini le bestemmie e il giro informatico che ho fatto per potertela spedire..... sono collegato via ponte radio a un nodo fidonet.... e attraverso quella rete con un gateway in monzambico sono riuscito a spedirtela!(non mi chiedere come laggiu hanno dei server ancora funzionanti! no non saperi spiegartelo)
lo so caro amico che è una offerta quasi disperata e irrealizzabile da fare... ma se riesci a farlo scendi qua giu da me.... abbiamo cibo in abbondanza cavalli armi e siamo ben difesi anche se la vita è molto dura!
alla visita militare dove mi riformarono per motivi fisici (sai non so se te ne ero mai accorto ma ho vari problemi fisici ho le ossa fragili e riesco mala appena a camminare un po e certe volte nemmeno quello) mi dissero che avevo una sindrome paranoide della personalità latente, non ancora manifsta ma pronta a manifestarsi alla prima situazione insostenibile o trauma.... poi nel corso negli anni quelle sanguisughe di psicoterapeuti in cui ero in cura per attacchi di ansia e di panico mi dissero lo stesso finche non gli detti il ben servizio a tutti e di affrontare la vita nonostante le mie fragilità e debolezze!
gia prima della crisi coreana mi accorsi che il mondo stava andando a puttane e avevo detto alla mia famiglia di curare e coltivare i terreni che stavamo quasi per vendere perche sarebbero venuti brutti tempi ed almeno non saremmo morti di fame! ai primi focolai in corea scatto qualcosa in me, sapevo gia come sarebbe andata a finire.... quindi usai tutte le mie risorse economiche e mi misi anche a trafficare droga per accumulare piu contanti possibili, per comprare decine esemplari di fucili mitragliatori dall'ex unione sovietica, sostanze chimiche, sementi e tutto quello che serviva per rendermi autonomo e forte! quando l'infezione arrivo qui fu veramente l'apocalisse ma piu che i gialli i morti furono causate dagli esseri umani che si ammazzavano tra di loro per il cibo per l'acqua e per tutto il resto! a quei tempi formai una comunità e una milizia per coltivare e difenderci, bloccai gli accessi ai terreni della mia famiglia con 2 muraglie con accesso che si stringe a imbuto perche quando i gialli attaccano li bersagliamo con dei trabucchi autocostruiti e delle armi chimiche al cloro la cui ricetta la trovai in internet! quello che mi preme piu sulla coscienza sono le centinaia di morti di cui mi resi responsabile per evitare il pericolo di razzie o scontri! si sono stato il primo ad attaccare quei piccoli signori della guerra che non erano altro che ex mafiosi rioganizzatisi alla meglio quando tutto precipitò! erano asserragliati dentro il castello di siculiana escludendo il resto della popolazione.... li bombardai con le armi al cloro e 2 giorni dopo quando uscirono i sopravvissuti ho fatto giustiziare gli elementi pericolosi il giorno dopo (e questi assassini a sangue freddo me li portero sempre sulla coscienza)
siamo riusciti sfruttare i vecchi generatori eolici dell'enel (almeno quelli che funzionano ancora) e a costruirne dei nuovi piu piccoli! produciamo piccoli quantitativi di biosiesel ma sopratutto ci spostiamo con asini e cavalli! i miliziani hanno a disposizione armature di alluminio e plastica dura e utilizzano ak 47 machete spade mazze archi e granate (costruite con vecchie lattine usate rinforzate polvere da sparo che ci autoproduciamo e pezzetti metallici avvelenati con il mercurio che abbiamo trovato nei studi dentistici) e nelle grosse battaglie contro i gialli usiamo anche i trabucchi e armi chimiche (non prima di averli attirati negli imbuti delle muraglie o qualche altra trappola) qua ognuno lavora sodo, chi come miliziano chi come contadino chi come muratore fabro o anche nei magazzini o nell'organizzazione (come si suol dire tutti sono utili nessuno è necessario) chi ruba o fa qualche atto contro un altro membro della comunità viene giustiziato (ho dovuto imporre delle leggi severissime in questo senso in quanto purtroppo i tempi sono critici ma non cerco di mandare a morte chiunque senza criterio)
ringrazio ogni giorno gli dei per avermi fatto trovare la forza di affrontare e costruire tutto questo ma i conti con la mia coscienza li devo fare ogni notte!
caro amico! se riesci ad arrivare fino a qui sarai accolto come un fratello e potrai assieme a noi continuare a sopravvivere in questo mondo in rovina! ti auguro tutte le fortune che siano possibili in questi tempi tanto disgraziati! tanti auguri alex!
(giuseppe tararà)

survival blog!

 ritorno dopo un bordello di tempo con la sicurezza che non ci sara nessuno ad aspettarmi! :P
che dire..... non ho più aggiornato il blog e quindi me la sono proprio cercata! quindi amarissimi cazzi miei! hahahahah

volevo farvi la segnalazione che il mio amico alex  ha iniziato un interessantissimo progetto letterario di quelli veramente fighi.... cosa succederebbe se arriva veramente il finimondo con un orda di famelici zom..... emmm in questo caso gialli? io ho voluto dire la mia partecipando a questo bellissimo progetto e per agevolare la partecipazione publichero le mie risposte sul mio blog!

a presto!

(giuseppe tararà)

Aug. 9th, 2009

vacanze

le vacanze stanno finendo,spero di ripartire con una serie di articoli interessanti per tutti voi .
come primo articolo publichero una intervista ai zelten, a presto!
Tags:

Jun. 26th, 2009

intervista ai legion of darkness

Salve a tutti oggi voglio proporvi una intervista che ho fatto in questi giorni a lord inferos dei legion of darkness.
ho il piacere di conoscere musicalmente questo gruppo da tanto tempo, e non posso far altro che consigliarvi la loro musica in quanto ha quella particolarità di andar a toccar le corde emozionali in modo intenso, cosa che avviene raramente al giorno d'oggi.

Ciao lord inferos, ti spiego un po le regole del gioco, questa non è la tipica intervista che potreste trovare nella solita zine metal o musicale,il mio e solo un blog personale senza troppe pretese che cerca di fare qualcosa di interessante per i lettori, con le mie domande cercherò anche di sviscerare cosa ci sta dietro i legion of darkness.
Ti troverai davanti a domande sia serie  altre un po meno serie e alcune sono completamente surreali ma forse sono le più importanti di tutti e non tratteremo solamente di musica.
Siete pronti a cominciare?
 
Voi fate un tipo di musica ispirata a degli argomenti che riguardano le religioni di tipo tradizionale e di tipo epico sempre tradizionale.
Voi o qualcuno di voi e toccato nel personale da questo tipo di argomenti?in parole povere i legion of darkness seguono come religione la religione tradizionale greca/siciliana?
 
No, a noi interessa il valore intrenseco del trattare questo tipo di argomenti. Subiamo la fascinazione di un immaginario che dovrebbe essere peculiare della nostra nazione, di derivazione greco-romana.
A prescindere da questo penso che ci sia nella voglia di affrontare certi argomenti un fine non solo identitario ma legato a un ampio interesse di tipo storico.
 
Cosa ne pensi della religione cristiana come culto?
E della chiesa? Sopratutto quella cattolica?
 
Si tratta di una religione interessante, ma che ha fallito miseramente il suo compito. A meno che per questo non intendiamo l'arricchimento di un'oligarchia di personaggi dubbi, in quel caso penso sia vincente.
Sono convinto che qualsiasi culto abbia bisogno di una struttura verticale che lo amministri, pertanto l'esistenza della chiesa mi sembra perfettamente motivata dal punto di vista formale.  
Tuttavia sappiamo di cosa si tratta al giorno d'oggi, c'è poco spazio per le speculazioni di tipo filosofico e teorico che più tempo passa e più mi sembrano fini a se stesse.  
L'azienda ecclesiastica fa quello che deve fare ogni buona azienda: badare al suo interesse.
Se poi vogliamo scendere nei meandri delle mie prese di posizione più estreme e a mio modo "reazionarie", penso al cristianesimo come a una setta derivata dell'ebraismo e come tale dovrebbe essere caratterizzata, nella sua diffusione geografica maggioritaria.  
 
 
Quindi puoi affermarmi che il black metal non è tutto blasfemia e anticristianesimo? possiamo dire anche che in certi frangenti di questa corrente nera del metal si apre la strada per una analisi matura verso la questione "cristianesimo" o comunque non estremista?
 
Il black metal si basa su anticristianesimo e blasfemia, guai se così non fosse, ma tengo a precisare che la mia band non fa black metal in senso stretto dal 2003.
Per quanto riguarda le analisi di tipo teorico sulla religione a mio giudizio non è compito né necessità dei musicisti farle. La musica deve essere arte, per eviscerare certi argomenti ci sono altri contesti più adatti.
 
Sei sicuro a non appartenere a questa categoria? http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Black_metal
 
 
Si :)
 
Cosa ne pensi dell'Islam? E dell'ebraismo?
 
Citi le principali religioni monoteiste vedo.
Io rispetto le religioni con un solido retroterra storico, malgrado farlo, non lo nego, a volte mi costi fatica.  
L'ambito delle religioni comparate è un qualcosa di molto interessante, che senza dubbio aiuta a capire il fascino che promana da queste. Bisogna poi sempre distinguere cosa è una religione nel suo presentarsi come sistema teorico da studiare e i risultati che produce nella realtà concreta dei fatti.  
Su questo ultimo punto basta dare un'occhiata al medio oriente per farsi un'idea di quello che voglio dire. Religione e geopolitica costituiscono un binomio inscindibile da quelle parti, oggi probabilmente più che ieri.  
Preciso però che farsi un'idea esente da luoghi comuni o prese di posizione "di bandiera" è attualmente molto difficile, certe situazioni si dovrebbero vivere.
 
E delle religioni orientali che vanno dal mitraismo all'induismo, il buddismo il taoismo e lo shintoismo?
 
Il mitraismo è una religione del passato, che ovviamente reputo affascinante, soprattutto perché si presta molto all'ambito "privato", se così possiamo dire. L'esperienza interna, caratteristica fondante del mito, inteso appunto come parte dell'esperienza umana, è alla base del nostro lavoro come band. Forse adesso leggermente di meno rispetto a prima. Riguardo le altre religioni che citi ne ho una conoscenza superficiale.  
 
In fine quanto la religione o la spiritualità può essere importante per l'uomo e lo può arricchire interiormente? Sempre se ritieni che lo arricchisca.
 
Non parlerei in termini di arricchimento quanto di integrazione dell'esperienza umana. La religione è importante perché può dirci molto di noi, di quello che siamo e di quello che potremmo essere. Tendo a vedere la questione in chiave quasi psicanalitica, ma questo non significa assolutamente materialismo o nichilismo.  
L'essere coscienti della propria natura dovrebbe aprire numerose strade a un più profondo modo di avvertire se stessi, ma senza perdere una sana lucidità, sempre necessaria per evitare il fanatismo.
 
Torniamo per un attimo al passato, sicuramente facendo queste attività sarai un grande appassionato di musica, ma quando nasce questa passione? In particolare per le sonorità che hanno a che fare con il metal, potresti illustrare le tappe che hai avuto in questa evoluzione?
 
Niente di più semplice. Ho iniziato a interessarmi seriamente alla musica attorno al '94. All'inizio mi sono documentato sulla scena heavy e thrash anni '80 e sul rock dei '70. Poi ho scoperto il black metal e per diversi anni ho lavorato sulla conoscenza del genere fino a quando non ne sono stato sazio (nel frattempo sono nati anche i L.o.D. nel 2001). Attualmente ascolto tutto l'heavy delle origini, l'hard rock di tutte le decadi, il punk classico, l'elettro pop, qualche buon disco black metal e molto, molto altro.
Per dirti, ultimamente sto riascoltando la discografia di Madonna e quella di Michael Jackson.  
 
Quale è il motivo per cui fai questo? Cioè quale è la scintilla che ti spinge a fare musica e a mettere tanto impegno per tutto questo?
 
Perché mi piace fare musica. In realtà, potrà sembrarti strano, ma ascoltarla mi piace un pò di più che farne di mia. Ciò non toglie che il piacere di comporre canzoni è grande e penso, almeno in questa fase della mia vita, di non poterne fare a meno.
 
Come mai hai scelto questo nome d'arte?
 
A 18 anni mi pareva figo. 9 anni dopo mi sembra un pò meno figo ma va bene lo stesso.
 
Nel tuo caso c'è una differenza fra lord inferos e il te stesso di tutti i giorni?nelle tue esibizioni su un palco esiste qualche componente teatrale/interpretativa?nel senso esiste un personaggio lord inferos?e quanto c'è di lord inferos in te stesso  e quanto di te stesso in lord inferos?
 
Anni fa c'era eccome. Oggi non faccio più live, non m'interessa.
Il personaggio Lord Inferos esisteva ma adesso penso che si sia rilassato abbastanza rispetto al passato. Sarà da qualche parte in California, steso in spiaggia ad ascoltare i Beach Boys e a fare surf. Non lo biasimo. E' possibile però che anche questa risposta faccia parte del personaggio che interpreto durante le interviste.
Lascio a te giudicare.
 
Parliamo un attimo della vostra ultima fatica,meridies. tralasciando i dettagli musicali,dei quali il mio blog non si occupa. cosa puoi dire riguardo ai retroscena del suddetto album?su come sono andate le cose che hanno portato alla creazione di meridies,al significato particolare su cui volete concentrarvi?

Come al solito ci sono stati enormi sacrifici da parte nostra, di tempo, di denaro e di pazienza.
Creare questo disco è stato veramente sfiancante e spero che per il prossimo riusciremo a lavorare con meno tensione. "Cantus" è stato omaggiato dalla critica settoriale e questo ci ha messo un pò di angoscia, in più i numerosi problemi di line-up non hanno facilitato le cose, anzi sono stati il peggiore problema che abbiamo affrontato dalla nascita del gruppo a oggi. Come hai constatato, malgrado tutto, abbiamo tenuto duro e spero che i risultati si vedano. Riguardo significati particolari posso solo dire che "Meridies" è molto influenzato dalla guerra in sé e da quello che è successo in questi ultimi anni a livello internazionale, malgrado la visione del mito sia sempre alla base di tutto.
 
Come mai siete ricaduti sulla scelta di distribuire un promo per cosi dire "mutilato"?
 
Perché il mondo degli addetti ai lavori è pieno di gente disonesta che non esita e vendersi i promo non destinati a questo scopo. Mutilando la track list il danno è ridotto. Ho già trovato il promo in vendita in varie liste online. Ecco come molti "supportano" l'underground. L'unica cosa che mi dispiace è che in questo modo ci vanno di mezzo i collaboratori onesti. E' il prezzo da pagare per tutelarsi, anche se molti non lo capiscono e sparano cazzate.  
 
Vi devo fare i miei complimenti per il vostro video, sembra a metà strada fra una publicita della barilla e della regione sicilia :D, puoi raccontarci qualcosa in riguardo?
 
Lasciando da parte l'ironia (legittima), è un lavoro di cui siamo particolarmente soddisfatti. Il regista Francesco Siro Brigiano ha fatto veramente le cose al meglio, pur avendo a disposizione un budget ridotto. Gli abbiamo data carta bianca riguardo la scelta delle sequenze da inserire, dopo avergli spiegato per bene l'idea che avevamo in mente. Il risultato non ci ha deluso.
 
Secondo voi in che tipo di società viviamo al giorno d'oggi in generale?
 
Una civiltà governata da pulsioni consumistiche.  
Fortuna che in Europa ancora conserviamo un briciolo di dignità "hegeliana".  
 
E in particolare la situazione nell'ambiente dove vivi ogni giorno? Come può essere la città di palermo e il sud italia in generale?
 
Il sud è strangolato dalla malavita organizzata e al mondo della politica la cosa interessa relativamente alle proprie "faccende".
Questa è la realtà nuda e cruda. Solo così posso definire una situazione nella quale l'iniziativa del cittadino che vuole fornire un servizio alla sua comunità, per guadagnarsi da vivere, deve fare i conti con terzi, uno stato sotterraneo che impone le sue regole con la violenza. Tutto questo andrebbe purgato.  
 
Per voi per l'umanità c'è ancora qualche speranza che un giorno possiamo vivere in una società giusta e sana? O almeno migliore di quella di oggi?
 
Non so risponderti, ma spero di sì.
 
Che tipo di equalizzazione usate durante la registrazione e il mixaggio dei vostri brani, e che tipo di equalizzazione consigliate di impostare ai vostri ascoltatori?
 
Non sono un audiofilo attento. Non so parlarti di quest'argomento. Mea culpa.
 
Quanto è importante per voi il significato delle parole del testo delle vostre canzoni?
 
Piuttosto importante, ma è ovvio che è la musica ad avere il primo posto, tanto più che lo scream spesso è incomprensibile. Come ho detto in altre interviste ribadisco che l'importanza è la concordia fra testo e musica. Entrambi devo esprimere le stesse atmosfere.
Ci sarebbe da dibattere sull'autonomia letteraria del testo di un brano; se lo si possa considerare o no indipendente dalla musica, ma ci andremmo a impelagare in questioni che poco hanno a che fare con il nostro contesto.
 
Allora come mai avete preso la decisione di non diffondere i testi? in quanto il vostro tipo di musica avendo un tipo di esposizione lirica estrema spesso e difficilmente decifrabile dall'ascoltatore.
 
Il fatto di non voler diffondere i testi è un qualcosa legato esclusivamente a questo disco, non è la regola, sul prossimo tutto tornerà normale. Le motivazioni sono private.
 
Grazie per la chieccherata e a presto!


Previous 10